Lisa Young

Al contrario di molti elettrodomestici, è difficile testare l'efficacia di un frigo, specialmente a breve termine. Ho però potuto constatare che alcune differenze saltano all'occhio quasi immediatamente, ed è proprio su queste che ho basato la mia recensione.

Frigorifero

Foto del prodotto
Modello Bosch KSV36VL30 Smeg FAB10LR Candy CCBS 6182 Gorenje R6152BC WHIRLPOOL WBE3321A+NFSM Ignis DPA 42 A++ V IS
Risultato del test
Risultato del test 10 su_10 11/2016
Risultato del test 9.7 su_10 11/2016
Risultato del test 9.5 su_10 11/2016
Risultato del test 9 su_10 11/2016
Risultato del test 8 su_10 11/2016
Risultato del test 7.5 su_10 11/2016
Valutazione dei consumatori su_10 5 stelle_valutazione su_10 5 stelle_valutazione su_10 5 stelle_valutazione su_10 5 stelle_valutazione su_10 5 stelle_valutazione su_10 5 stelle_valutazione
Capacità 348 litri 114 litri 228 litri 300 litri 132 litri 132 litri
Dimensioni 65 x 60 x 186 cm 63,2 x 54,3 x 96 cm 59,5 x 64 x 189,5 cm 60 x 60 x 185 cm 71 x 76 x 175 cm 71 x 76 x 175 cm
Rumorosità 39 dB 37 dB 42 dB 43 dB 42 dB 42 dB
Pro
  • cassetto CrisperBox
  • Design unico
  • ottimo rapporto qualità/prezzo
  • molto elegante
  • Tecnologia No Frost
  • Design minimalista
Contro
  • un po' caro
  • un po' rumoroso
  • un po' rumoroso

Mi occupo oggi in questo articolo di analizzare le caratteristiche di diversi frigoriferi che ho scelto per voi.
Se state leggendo questo articolo è perché probabilmente avete bisogno di un nuovo frigorifero in cucina, allora continuate a leggere, meglio analizzare prima di acquistare. Al giorno d’oggi, oltre alle caratteristiche di design e spazio, è il consumo energetico di questi dispositivi che gioca un ruolo importante. Sul mercato è disponibile una varietà di frigoriferi immense, siamo qui insieme per portare un po’ di luce nella giungla del marketing.
Ho preso cura di identificare i criteri di acquisto principali, in modo da potervi aiutare a trovare il frigorifero giusto per le vostre esigenze.

Happy woman standing at the open refrigerator with fruits, vegetables and healthy food

I Vari tipi di Frigorifero

Esistono cinque tipologie principali di frigoriferi: il frigo bar, il mono porta, il doppia porta, il combinato ed il Side by Side. Quest’ultimo ha una capienza considerevole ed è consigliato alle famiglie numerose. In effetti ogni tipo di frigorifero risponde esigenze diverse ed è importante scegliere quello giusto per i propri bisogni, così da evitare sprechi di energie inutili.

La Classe Energetica

Quando si compra un frigorifero oggi, ci si aspetta un’alta efficienza energetica. Dal 2010, secondo le disposizioni dell’Unione europea, esiste un’etichetta energetica che fornisce informazioni trasparenti su tutti i dati rilevanti di un frigorifero. Tra i dettagli più importanti c’è inclusa la classe di efficienza energetica. A partire dal 2012 non possono più essere venduti frigoriferi e congelatori che hanno una classe di efficienza energetica inferiori alla A +.
La maggior parte dei frigoriferi moderni sono contrassegnati con l’etichetta A ++ e A +++. La classe più alta, A +++ può far risparmiare fino al 70% in più rispetto ad un modello di classe A +.
Durante il test ho constatato che un consumo di circa 140 kWh di elettricità all’anno è un buon parametro. Per esempio con un prezzo di energia elettrica pari a 24 centesimi per kWh (kilowatt ora) si ottiene un consumo annuo di energia elettrica di circa 34 euro. Mentre i dispositivi più vecchi arrivano ad un consumo di circa 360 kWh all’anno pari a 86 euro di costi di energia elettrica. La differenza lo vedete bene è di 52 euro all’anno. A questo proposito, posso solo consigliare un frigorifero che ha almeno la classe di efficienza energetica A ++.

La tecnologia No Frost

La comparsa della brina nei frigoriferi è causata della congelazione dei vapori che provengono dall’esterno e che entrano ogni volta che viene aperta la porta del frigo/freezer.
Non tutti sanno che questa brina nel congelatore andrebbe eliminata già quando lo spessore ha superato i 2 millimetri circa.
La tecnologia No-Frost consiste in un sistema di refrigerazione dotato di una ventilazione che previene il problema di formazione della brina. Questa tecnologia è utilizzata sia nei frigoriferi che nei congelatori. Attraverso la ventilazione il freddo si ripartisce in modo equilibrato in ogni scompartimento. Esistono due tecnologie No-Frost diverse:

  • No Frost
  • Total No Frost.

Ed è proprio in questo sistema di ventilazione che i frigoriferi No Frost si distinguono da quelli statici.

Quali frigoriferi possono essere raccomandati?

Bosch KSV36VL30 Serie 4

Il frigorifero Bosch KSV36VL30 Serie 4* ha una capacità di 346 litri e appartiene alla Classe energetica A ++. Oltre ad un controllo elettronico della temperatura con display a LED, il dispositivo offre un raffreddamento dinamico. Ci sono 7 vani disponibili, alcuni dei quali sono regolabili in altezza. A completare il quadro è il cassetto CrisperBox con possibilità di controllarne l’umidità.

Gorenje R 6152

Il Gorenje R 6152* è un frigorifero molto elegante, offerto in diversi colori. Il modello è alto 145 cm e possiede una classe energetica A ++. Il frigorifero è suddivisa in 5 vani più una sezione per le verdure e uno spazio apposito per le bevande, per un totale di 302 litri. Tra le caratteristiche che più spiccano ci sono lo sbrinamento automatico, l’efficiente sistema di raffreddamento dinamico ed anche un consumo annuo di soli 108 kWh.

Candy CCBS 6182 XH

Il Candy CCBS 6182 XH* è un ottimo frigorifero a prezzo contenuto appartenente alla classe energetica A+. Possiede una capienza complessiva di 322 litri ed è dotato di sbrinamento automatico. Questo modello inoltre è abbastanza silenzioso e non produce troppe vibrazioni.

Whirlpool WBE3321A+NFSM

Il modello combinato Whirlpool WBE3321A+NFSM** è dotato di tecnologia Whirlpool No Frost che permette di mantenere gli alimenti freschi più a lungo. Ha una capacità di 300 – 400 litri e possiede un meccanismo di raffreddamento rapido No Frost. Questo modello appartiene alla classe energetica A+. Questo modello in acciaio inossidabile è inoltre molto elegante.

Ignis DPA 42 A++ V IS

Questo modello Ignis DPA 42 A++ V IS* dal design minimalista ha un buon rapporto qualità prezzo. Si tratta di un frigo combinato, piuttosto silenzioso, con una capacità di 152 litri, possedente un sistema di ventilazione e NoFrost. Questo frigorifero ha un consumo di 812.6 Wh che è il valore misurato in condizioni d’utilizzo giornaliero normale e appartiene alla classe energetica A+.

Smeg FAB10LR

I frigoriferi Smeg* arredano e valorizzano la cucina, sono anni 50 e colorati, dalla forma bombata, dei veri e propri gioiellini. Il modello qui preso in considerazione è un monoporta dalla capacità di 114 litri.
Questo modello è relativamente piccolo ma capante, possiede due ripiani in cristallo regolabili, un cassetto per la frutta e verdura e tre balconcini nel controporta. Lo Smeg FAB10LR appartiene alla classe energetica A+.

FAQ

Cosa si intende per frigo combinato?

Il frigo combinato si distingue da quello a doppia porta perché ha il congelatore posto in basso. Il congelatore è alimentato da un motore separato ed è quindi possibile spegnerlo quando non serve.

Quali sono le diverse zone di raffreddamento?

I frigoriferi moderni sono suddivisi in una pluralità di zone di raffreddamento. La zona più fredda va dai 0 a 5 gradi e si trova nella parte posteriore e sul piano di fondo. Carne e pesce devono essere conservati in questa zona. Nello scomparto centrale, contenente idealmente latte, formaggio e yogurt c’è una temperatura di 4 a 5 gradi. Nella porta laterale la temperatura varia di solito da 10 a 15 gradi. Qui si possono conservare le bottiglie, il burro e le uova.

Dove posso conservare le verdure?

La maggior parte dei frigoriferi grandi hanno una scatola di plastica posta nel vano inferiore. Qui si possono conservare le verdure fresche nel modo migliore. L’idea è di non far venire le verdure a contatto con gli altri alimenti, per non cambiarne il gusto.

Conclusioni

Come tipologia di frigorifero non esito a consigliarvi un frigorifero combinato piuttosto che uno a doppia porta. Nei frigoriferi combinati il freezer si trova in basso ed è quindi più capiente.
Per quanto riguarda il prezzo non lasciatevi troppo influenzare da quest’ultimo, ma prendete come riferimento le altre variabili che abbiamo visto insieme. Un buon frigorifero dovrebbe avere costo energetico annuo piuttosto contenuto, intorno ai 150 euro. Importante è la funzione No frost di cui abbiamo parlato che permette di evitare la formazione e l’accumulo di ghiaccio sulle pareti del freezer.
Un altro aspetto da valutare è certo il design. Se il frigo è il fulcro delle cucine odierne, l’elettrodomestico da voi scelto deve essere in sintonia con la vostra cucina e il vostro arredamento.