Matteo Cristiano

Tutti sanno quanto sia difficile asciugare i vestiti con il brutto tempo, e in inverno la lavasciuga rappresenta sicuramente la salvezza per le famiglie numerose. Io ho provato questi modelli a pieno carico per vedere quale fosse il migliore e consigliarvi il prodotto adatto a voi!

Lavasciuga

Foto del prodotto
Modello Hoover WDXA42 365-S Samsung WF70F5E5U2W Beko WMY61232PTYB3 Candy GVW 585TWC-S Hotpoint AQD970F 69
Risultato del test
Risultato del test 10 su_10 11/2016
Risultato del test 9.3 su_10 11/2016
Risultato del test 9 su_10 11/2016
Risultato del test 8.5 su_10 11/2016
Risultato del test 7.8 su_10 11/2016
Valutazione dei consumatori su_10 5 stelle_valutazione su_10 5 stelle_valutazione su_10 5 stelle_valutazione su_10 5 stelle_valutazione su_10 5 stelle_valutazione
Capacità 6 kg 7 kg 6 kg 6 kg 9 kg
Dimensioni 44 x 60 x 85 cm 60 x 60 x 85 cm 40 x 85 x 60 cm 60 x 54 x 85 cm 61,6 x 59,5 x 85 cm
Rumorosità 58 dB 54 dB 61 dB / /
Pro
  • silenziosa
  • classe A +++
  • rapporto qualità prezzo
  • design
  • classe A
  • classe energetica A+++
  • design
Contro
  • classe energetica B
  • un po' rumorosa

Stanchi del bucato che in inverno non asciuga mai? La lavasciuga è un elettrodomestico che viene incontro all’esigenza di asciugare più rapidamente i capi d’abbigliamento lavati in lavatrice e permette a chi non dispone di molto spazio per stendere di risolvere il problema del bucato.rain-996613_1920
Le lavasciuga stanno avendo un enorme successo e si capisce il perché. Una buona asciugatrice permette di far risparmiare tempo, spazio e stress.
laundry-963150_1920Una lavasciuga permette inoltre di asciugare i capi anche con condizioni climatiche di umidità e pioggia. Siamo qui insieme oggi per scegliere la migliore lavasciuga, missione tutt’altro che facile. Un enorme vantaggio della lavasciuga è che, come abbiamo detto in inverno, possiamo evitare di stendere i panni in casa e di conseguenza eviteremmo l’umidità che è nociva per la salute.

I criteri importanti al momento dell’acquisto

  • La capienza
  • Il prezzo
  • I programmi
  • Le dimensioni

A cosa fare attenzione durante l’uso

Una volta terminato il lavaggio è necessario svuotare il cestello a metà poiché la capacità asciugante è inferiore a quella lavante. Non è possibile asciugare la stessa quantità lavata in modo ottimale. Gli indumenti per essere asciugati hanno bisogno di aria calda e quindi di più spazio nel cestello. Meno cose ci saranno dentro, più velocemente queste asciugheranno.
Fate attenzione a che il bucato non sia tutto appallottolato, nel caso sbattetelo in modo da evitare che tutto esca stropicciato. Bisogna dire che l’unico svantaggio della funzione di asciugatura è che sarà necessario stirare di più.washing-machine-943365_1920
Fate attenzione ai capi delicati che non sopportano il calore, scegliete un programma apposito e di corta durata o ancora meglio non utilizzate proprio l’asciugatrice per questi capi. L’ideale è utilizzarla per togliere l’acqua in eccesso da lenzuola, asciugamani e altri capi che non rischiano di essere rovinati.

Le migliori lavasciuga a confronto

Hoover WDXA42 365-S

La Hoover WDXA42 365-S si posiziona in una fascia di prezzo media. Ha una capienza di 6 kg e appartiene alla classe energetica B. È profonda solo 45 centimetri e questo la rende perfetta per chi ha poco spazio. Possiamo dire che questa lavasciuga è di ottima qualità e i programmi sono soddisfacenti. Tuttavia la capienza è limitata visto che i 6 kg valgono per il lavaggio e non per l’asciugatura. Io la consiglierei quindi a chi non ha esigenze enormi in termini di quantità.

Hotpoint -Ariston AQD970F 69

Se cercate una lavasciuga a risparmio energetico la Hotpoint fa per voi. Questa lavasciuga appartiene alla classe energetica A. Questo modello non è piccolissimo: le sue dimensioni sono 61,6 x 59,5 x 85 cm. Ha alcuni difetti: è un po’ rumorosa durante l’asciugatura e stropiccia il bucato se si usano programmi potenti. Il lavaggio invece è ottimo e soddisfacente. Non è possibile poter abbassare la centrifuga se si imposta il lavasciuga e questo è un po’ deludente.

Candy GVW 585TWC-S

La Candy è molto silenziosa durante il lavaggio anche con centrifughe alte e ha una capacità di 8 kg di lavaggio e 5 kg per l’asciugatura. La lavatrice possiede una buona di programmi, anche brevissimi, molto comodi per le emergenze. L’asciugatrice è anche lei molto comoda e funziona impeccabilmente. Aggiungerei che con la centrifuga a 1500 giri al minuto i panni escono quasi asciutti e quindi per l’asciugatrice sarà un gioco da ragazzi finire il lavoro. Inoltre è poco ingombrante, ideale per chi ha problemi di spazio.

Beko WMY61232PTYB3

Ecco un’ottima alternativa economica per chi non si può permettere di spendere una fortuna. La capienza è di 6 kg e l’oblò molto grande facilita l’inserimento dei capi più voluminosi. Ha tantissimi programmi di lavaggio molto utili che fanno risparmiare tempo. Senz’altro la lavasciuga col miglior rapporto qualità prezzo. La raccomando senza riserve.

Samsung WF70F5E5U2W

Un’altra alternativa con un ottimo rapporto qualità prezzo è la Samsung. Questa lavasciuga ha una capienza di 7 kg e appartiene alla classe energetica A+++. È dotata inoltre di protezione per i bambini. Appartiene alla serie Crystal in cui si ha avuto un occhio di riguardo per l’estetica. Il display è caratterizzato da indicazioni di colore blu elettrico che li leggono molto bene. Esistono diversi programmi di diversa durata ed un tasto “stiro facile” che non stropiccia la biancheria rendendo lo stiraggio più veloce. Considerando inoltre l’elevata classe energetica il prezzo è ancora più allettante poiché permetterà di risparmiare energia.