Carlo S.

Ovviamente l'unico modo per testare uno zaino è portarselo in spalla a spasso per una giornata. La comodità, la capienza e la qualità del materiale possono essere analizzati solo sulla propria pelle, e quindi ho fatto un giro di prova con ognuno degli zaini qui elencati. Tra vincitori e vinti, spero possiate trovare il modello che fa per voi!

Zaino
Foto del prodotto
Modello Eastpak Tucano The North Face Koolertron Tigernu EcoCity Vintage Canvas
Risultato del test
Risultato del test 10 su 10 11/2016
Risultato del test 9.4 su 10 11/2016
Risultato del test 9 su 10 11/2016
Risultato del test 8 su 10 11/2016
Risultato del test 7.3 su 10 11/2016
Risultato del test 7 su 10 11/2016
Valutazione dei consumatori 5 su 5 stelle_valutazione 4 su 5 stelle_valutazione 5 su 5 stelle_valutazione 4 su 5 stelle_valutazione 5 su 5 stelle_valutazione 4 su 5 stelle_valutazione
Impermeabilità Impermeabile Impermeabile contro piogge leggere NON impermeabile NON impermeabile Impermeabile NON impermeabile
Peso 898 g 699 g 1,4 Kg 1,4 Kg 1.2 Kg 921 g
Dimensioni 6,8 x 45,2 x 34,2 cm 18 x 35 x 48 cm 35 x 22 x 50 cm 40,5 x 30 x 6 cm 50 x 33 x 20 cm 42 x28 x16 cm
Pro
  • schienale ergonomico
  • impermeabile
  • schienale ergonomico
  • resistente
  • impermeabile
  • doppia cerniera anti-furto brevettata
  • schienale ergonomico
Contro
  • Spallacci fragili
  • Un po' delicato
  • non impermeabile
  • non impermeabile
  • Materiali migliorabili
  • non impermeabile
VAI ALL'OFFERTA VAI ALL'OFFERTA VAI ALL'OFFERTA VAI ALL'OFFERTA VAI ALL'OFFERTA VAI ALL'OFFERTA

Senza di lui non andremmo proprio da nessuna parte! Chi è lui? Il nostro amato zaino, certo. Questo oggetto indispensabile è come una piccola casa mobile che contiene tutte le nostre cose preziose. Il nostro compagno nella vita quotidiana deve essere scelto con cura. In questo articolo cerchiamo di capire come sceglierlo, in base a quali criteri.

Innanzitutto: cos’è uno zaino?hiking-1149737_1920

Tutti lo sanno, si, ma lo zaino era nella sua forma primitiva non più di una sacca di tessuto che, caricata sulle spalle, grazie a due fasce sopra le spalle e sotto le ascelle consentiva di caricare gli oggetti più pesanti.

I diversi tipi di zaino

Esistono diversi tipi di zaino, da alpinismo, da trekking, backpacking, sportivi ed eleganti per il lavoro. I 6 zaini che vediamo oggi insieme sono degli zaini di stile casual piuttosto sportivi, ma che combinano eleganza e praticità. Ci concentreremo sulle caratteristiche tecniche degli zaini più che sul loro aspetto estetico e scopriremo quale dei 6 zaini è il migliore in assoluto e qual è il migliore per il rapporto qualità prezzo.

I criteri più importanti al momento dell’acquisto

shore-1246656_1920Quando si tratta di comprare un nuovo zaino, quali sono gli aspetti più importanti da considerare al momento dell’acquisto?

Materiale e impermeabilità

L’impermeabilità è una caratteristica importante da non sottovalutare. Detto questo se il vostro zaino in sé non è impermeabile nulla è perduto. Molti zaini offrono infatti la possibilità di nascondere in una tasca un telo impermeabile che, in caso di pioggia, va estratto per coprire e proteggere lo zaino ed il suo contenuto.

Peso

Lo zaino non dev’essere di per sé già pesante, se no immaginatevi quando lo riempite diventa un mattone! Io vi consiglio di provare gli zaini vuoti e dovete sentire quando li prendete sul dorso una sensazione di leggerezza immediata.

Presenza di tasche e scompartimenti vari

Il nostro caro amico ci accompagna nei viaggi e a lavoro, quando ci portiamo dietro tante cose, importante è quindi che possiamo organizzare al meglio il suo contenuto, e questo è possibile solo grazie alla presenza di tasche e compartimenti vari.

Schienale ergonomico

Lo schienale è importante, e ancor di più se si tiene lo zaino a lungo sulle spalle. Questo deve adattarsi al proprio corpo con la possibilità di far respirare la schiena, la scelta del materiale è quindi anche molto importante. Gli spallacci devono poi avere la possibilità e l’ergonomia adatta per essere regolati alla forma delle proprie spalle. Non devono essere troppi duri ma neanche troppo morbidi, l’ideale sono quelli imbottiti a dovere per evitare i dolorosi e fastidiosi segni sulle spalle.

Zaini a confronto

Eccoci qui, ho scelto sei modelli che ho provato personalmente e ora vediamo il verdetto.

Koolertron*

La tela del Koolertron è resistente ma non impermeabile, le cuciture sono robuste e il colore è molto bello. Questo zaino è molto capiente all’interno ed è adatto ai più svariati usi: escursioni, viaggi e università. È comodo, robusto, spazioso e largo ed è dotato di diverse tasche anche laterali sia interne che esterne.

Tucano*

Il Tucano è ben suddiviso: nella tasca più grande c’è lo scompartimento per pc fino a 17″ che lo mantiene ben fermo, nella stessa tasca con tutto il pc inserito c’è spazio per moltissimi libri e quaderni, nella seconda tasca c’è la scompartimento per tablet fino a 10″ anche questa ottima e facilmente accessibile. La tela è spessa e robusta ed è completamente foderato all’interno.

EcoCity Vintage*

Dall’aspetto casual lo zaino EcoCity Vintage è fatto di una stoffa simile al tessuto jeans, ma più morbida. Questo zaino è molto capiente e possiede diverse tasche. Unica pecca: quando lo zaino non è pienissimo, si affloscia un po’ e questo lo rende difficile da portare comodamente sulla schiena. All’interno è inoltre presente una piccola tasca munita di cerniera per mettere oggetti delicati, chiavei, etc. Inoltre è provviso di una grande tasca centrale molto capiente più uno scompartimento posteriore, molto vicino allo schienale che permette di trasportare un pc da circa 15” pollici.

Tigernu impermeabile*

Il Tigernu è provvisto di un sacco di tasche, anche sui lati per la bottiglia d’acqua o un ombrello. Possiede inoltre uno scomparto separato da 17 pollici sul retro che contiene un vano imbottito per tablet all’interno della tasca principale. Ben organizzato, sicuro e facilmente accessibile questo zaino è anche impermeabile, il che lo rendo perfetto per ogni stagione.

Eastpak*

Questo Eastpak total black è uno zaino eccezionale. La qualità dei materiali è incredibile: il tessuto dello zaino nella parte interna è gommato e l’acqua non riesce a passare, impermeabilità assicurata! Si può usare con sicurezza sotto la pioggia con macchina fotografica, computer e quant’altro dentro. È dotato di due larghe tasche, una tasca per laptop e una tasca frontale. Lo definirei compatto, viste le dimensioni “ridotte” ma capiente.

The North Face*

Questo zaino della North Face è un piccolo capolavoro. Dallo schienale ergonomico al materiale di alta qualità è studiato apposta per chi ha necessità di trasportare un laptop. È molto leggero e ha un’ottima distribuzione del peso non soltanto sulle spalle bensì su tutto il dorso grazie allo schienale che è rigido e anche traspirante. Bisogna dire che lo zaino pur non essendo impermeabile non lascia penetrare acqua così facilmente come l’EcoCity Vintage. Esiste in diverse combinazioni di colori.

Conclusionihiking-1129499_1920

Per scegliere il migliore compagno di viaggio bisogna innanzitutto definire i propri bisogni, il budget, il contenuto che lo zaino porterà, valutare la sua ergonomia ed i materiali ed infine le proprie preferenze estetiche. Vi consiglio vivissimamente il North Face, ma se per voi è troppo caro vi consiglio il Tucano che ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.